Pressofusione

Pressofusioni

Stampi Pressofusione - Costruzione e Progettazione

Produrre a basso costo in pressofusione

Componenti Motori Elettrici Pressofusi

Pressofusione in piccola serie

Pressofusione Componenti Illuminazione, Elettropompe,Motopompe,Elettrodomestico,Arredamento

Lavorazioni sulle fusioni con centri di lavoro CNC

Soluzioni competitive per ricavare particolari in alluminio mediante la pressofusione.

Matrici standard per pressofusione capaci di ridurre i costi rispetto alla fusione in terra o in conchiglia

 

GEtti pressofusi a tenuta

serbatoio olio pressofuso Scatola riduttore Coperchio riduttore pressofuso

Le caratteristiche di un getto pressofuso

 

La porosità nei getti pressofusi

La porosità è la presenza all'interno del getto di cavità che possono avere dimensioni di micron o millimetri

Anche il miglior getto pressofuso, prodotto con tutte le attenzioni e le ottimizzazioni di stampo e di processo presenta sempre e comunque al proprio interno della porosità che è in ogni caso una discontinuità microstrutturale che influisce negativamente sulle prestazioni meccaniche e funzionali dello stesso.
L'obbiettivo da raggiungere è minimizzare questo fenomeno o renderlo nullo nelle aree critiche del getto pressofuso.
Nella fase progettuale dello stampo è fondamentale avere a disposizione tutte le informazioni possibili circa i requisiti della fusione per costruire uno stampo ottimizzato attorno alle caratteristiche del pezzo che dovrà produrre. Ecco che si propone di nuovo l'esperienza della fonderia che deve affiancare il progettista nelle fasi iniziali della progettazione.

Il fenomeno della porosità è molto insidioso e difficile da controllare su stampi multimpronta.
In alcuni casi dovendo adattare nello stampo due o più impronte tra loro speculari non è possibile raggiungere i punti ottimali di alimentazione del pezzo.

Due tipi di porosità

La pressofusione può subire svariati trattamenti superficiali

 

 

Macro Porosità: L'immagine a lato rappresenta una fusione lavorata che ha una zona con porosità fino a 1,5 mm. Tale misura rappresenta il massimo valore del livello 05 della norma ISO 10049, Aluminium alloy castings- Visual method for assessing the porosity.

Si noti che la difettosità non è generalizzata ma si presenta in una zona delimitata. Questo tipo di porosità è facilmente risolvibile.
Solitamente una ottimizzazione dello stampo e del processo di produzione permettono di risolvere il problema ottenendo una grana omogenea come quella della parte bassa della foto.

Micro Porosità: Quando le dimensioni dei pori non sono visibili a occhio nudo si parla di microporosità.
Questo tipo di difetto è rilevabile su getti che hanno requisiti di tenuta a pressione e va risolta sempre puntando sulla ottimale messa a punto dello stampo de del processo di pressofusione.

Per applicazioni gravose è possibile sottoporre il getto pressofuso a un processo di impregnazione con resine speciali che garantiscono la tenuta nel tempo anche ad alte temperature.

 

 

Servizi Web

Valid HTML 4.01 Transitional CSS Valido!